CAMORRA: CONTE SU DICHIARAZIONI GALASSO
CAMORRA: CONTE SU DICHIARAZIONI GALASSO

Roma, 19 mag. (adnkronos) - In relazione alle dichiarazioni rese alla magistratura salernitana dal pentito della camorra, Pasquale Galasso, l'ex ministro Carmelo Conte (Psi) e' intervenuto oggi sul suo presunto coinvolgimento nella vicenda. ''Non conosco e non ho conosciuto -ha detto- ne' direttamente ne' indirettamente alcuna delle persone citate nei resoconti giornalistici, Sono esterrefatto -ha aggiunto Conte- che per la mia pubblica, costante e documentabile azione contro la camorra, si potesse attentare alla vita di mio figlio. O siamo in presenza di un polverone inquietante oppure di una vendetta per le dichiarazioni e le manifestazioni di denuncia da me fatte anche in presenza di magistrati e personalita' come Don Riboldi. Ho personalmente subito minacce che ho segnalato regolarmente agli organi di polizia. Ho dato mandato al mio avvocato -ha concluso Conte- di esperire ogni iniziativa per la tutela fisica e morale mia e della mia famiglia''.

(gug/PE/ADNKRONOS)