PDS: CN DOPO LE AMMINISTRATIVE (2)
PDS: CN DOPO LE AMMINISTRATIVE (2)

(Adnkronos) - Secondo Visani il Pds deve essere in grado, con la sua iniziativa, di magnetizzare su un unico progetto un ''vasto schieramento di forze che possa candidarsi alla guida del paese''. E nei prossimi giorni, su mandato del coordinamento, cominceranno le consultazioni di Occhetto con i segretari di Rifondazione Comunista e della Rete, ma anche col Psi, i Verdi e i Popolari per la Riforma di Mario segni. Occhetto non trascura Alleanza Democratica, ma solo per affermare, che ''la discussione, nonostante le caricature, non e' tematizzata sullo scioglimento in alleanza democratica. Un congresso per unirci o dividerci su Ad, come scrivono i giornali, fa torto alla nostra intelligenza''.

Tuttavia, spiega Visani, il consiglio nazionale avra' ''un carattere strategico'' poiche' deve ''discutere e decidere l'asse politico e fare scelte di schieramento''. Il pds, ripete Visani quello che gia' aveva detto sabato scorso all'assemblea di Ad, ''non e' un partito transeunte, che puo' sciogliersi in una piu' vasta aggregazione''. Il Pds, sostiene ancora il coordinatore della segreteria, rivendica la sua ''autonomia'' proprio in nel momento in cui ''si sta passando alla formazione del nuovo sistema''.

(Ruf/Pan/adnkronos)