PSI: BENVENUTO PRONTO A LASCIARE, BASTA MEZZE MISURE
PSI: BENVENUTO PRONTO A LASCIARE, BASTA MEZZE MISURE

ROMA, 19 MAG. -(ADNKRONOS)- SARA' QUESTO 19 MAGGIO L'ULTIMO GIORNO DI GIORGIO BENVENUTO ALLA GUIDA DEL PSI? ALLA VIGILIA DEL 'REDDE RATIONEM' DELLA SEGRETERIA, AMICI, COLLABORATORI, DIRIGENTI VICINI AL LEADER DI VIA DEL CORSO LO DESCRIVONO COME ''PRONTO A LASCIARE'', A RIFARE I PACCHI TRASLOCATI MENO DI CENTO GIORNI FA, QUANDO FU ELETTO SEGRETARIO PROPRIO DALLA 'MAGGIORANZA' CHE IN GRAN PARTE OGGI LO CONTESTA. E IL BENVENUTO CHE ARRIVA A META' POMERIGGIO ALLA FONDAZIONE NENNI, PER DISCUTERE DEL NOME E DEL SIMBOLO DEI SOCIALISTI ITALIANI, SEMBRA DETERMINATO AD ANDARE FINO IN FONDO.

ALLA PLATEA DI EX PARLAMENTARI DEL PSI, INTELLETTUALI E GIORNALISTI CHIAMATI DA GIUSEPPE TAMBURRANO, IL SEGRETARIO NON DA' UNA RISPOSTA ESPLICITA SULLE SUE INTENZIONI (''SONO PROBLEMI COMPLESSI CHE VANNO TRATTATI NELLE SEDI DI PARTITO'', RISPONDE). MA POI FA IL RAGIONAMENTO CHE PROPORRA' DOMANI AI COMPONENTI DELLA SEGRETERIA, CON LA LETTERA DI DIMISSIONI NELLA PENNA. ''CI SONO SCELTE CHIARE E PRECISE CHE NEL PSI NON SONO ANCORA STATE FATTE. E DALLE QUALI DIPENDE LA SOPRAVVIVENZA STESSA DEL PARTITO''. QUALI? PER SPIEGARLO, BENVENUTO CITA I DUE PADRI NOBILI DEL PSI: PIETRO NENNI E SANDRO PERTINI.

''NENNI DICEVA, 'RINNOVARSI O PERIRE' -AFFERMA IL SEGRETARIO- E IL RINNOVAMENTO, DI UOMINI E POLITICA, NEL PSI SI E' FERMATO. ORA, NON CI POSSONO ESSERE ALTRI COMPROMESSI. TROPPI CE NE SONO GIA' STATI. PERTINI AMMONIVA, 'SERVI IL PARTITO, NON SERVIRTENE'. NON SI PUO' PIU' DEROGARE. ANCHE OGGI, CI SI SERVE TROPPO DEL PARTITO. ORA -AGGIUNGE BENVENUTO- BASTA CON I COMPROMESSI, CON LE MEZZE VERITA', CON LE MEZZE MISURE''. QUELLA CHE DOMANI IL SEGRETARIO CHIEDERA' AL PSI PER CONTINUARE A GUIDARLO, E' QUINDI UNA ''SOLIDARIETA' VERA'', AL SUO SFORZO DI PORTARE IL PARTITO FUORI DAL GUADO. SOLIDARIETA' PIENA SU RISANAMENTO ECONOMICO E LINEA POLITICA. ''NON ACCETTERA' DI FARSI IMBALSAMARE'', SPIEGANO I SUOI COLLABORATORI. (SEGUE)

(PNZ/pe/ADNKRONOS)