TANGENTI GENOVA: LA LEGA CRITICA IL PDS
TANGENTI GENOVA: LA LEGA CRITICA IL PDS

Roma, 19 mag. (Adnkronos) - La lega nord ironizza sulla difesa del pds circa le indagini di mani pulite ed in particolare, sulle reazioni all'arresto del sindaco di genova, dicendosi pronta a presentare a brEve tempo un proprio candidato a sindaco nel capoluogo ligure

''Appare stupefacente - si legge in un comunicato della lega nord- lo 'stupore' dimostrato dal pds per l'arresto DI Burlando, uno dei massimi esponenti della nomenclatura di botteghe oscure. A poco a poco vanno sempre piu' accorciandosi le tenere radici della quercia e, nonostante quanto ha dichiarato con enfasi Occhetto circa l'estrema purezza dei massimi vertici del partito, se continua cosi' resteranno solo poche foglie appassite''.

La lega nord, al contrario, ''plaude al delicato e difficile lavoro della magistratura e si augura che dopo il periodo commissariale, anche a genova alle prossime amminIStrative possa candidarsi un sindaco leghista. E' essenziale per tutto il paese -afferma il comunicato- che crollino fino all'ultimo gli armadi tuttora in piedi, pieni di scheletri sugellati non solo dalla classe dominante del regime centralistico -partitocratico, ma anche dalle cosiddette opposizioni consociate''.

(red/PE/ADNKRONOS)