VENEZIA: FUMATA NERA PER DE PICCOLI (PDS)
VENEZIA: FUMATA NERA PER DE PICCOLI (PDS)

Venezia, 19 Mag. (Adnkronos) - Prima fumata nera per la giunta di sinistra dell'eurodeputato del Pds, Cesare De Piccoli. Nella notte, il consiglio comunale di Venezia non ha votato la sfiducia costruttiva alla giunta attuale capitanata dal sindaco dc, Ugo Bergamo. Il tentativo e' fallito per il ripensamento di Mario Rigo, leader della lista di iniziativa civica. E cosi', nonostante numerosi tentativi, il 31/mo voto, quello determinante per l'elezione di De Piccoli non e' stato trovato.

I consensi al rappresentante del Pds sono rimasti fermi a 30 (oltre al partito della Quercia, i Verdi, il Psdi, il Pri, due riformisti e sei socialisti), e il sindaco Ugo Bergamo ha aggiornato la seduta a questa sera. Si dovra' ora attendere la presentazione di una nuova mozione di sfiducia che dovra' essere presentata gia' stamattina e andare di nuovo al voto. Se anche allora non ci dovesse essere una maggioranza, rimarrebbe un ultimo tentativo, entro i 60 giorni previsti dalla legge. Poi ci sarebbe soltanto il commissario e lo scioglimento del consiglio per andare a nuove elezioni. Una ipotesi che pero' non piace e nessuno, a parte la Lega. Soprattutto ai fautori del referendum per la separazione tra venezia e mestre dato che si andrebbe a votare con un comune unico. (segue)

(Dac/BB/Adnkronos)