RAI-DSE:''100 MINUTI''
RAI-DSE:''100 MINUTI''

ROMA, 22 MAG. (ADNKRONOS)- LA SOCIETA' DEL DOPO-BENESSERE RISCOPRE VALORI CHE SEMBRAVANO ESSERE STATI SEPOLTI DALL'EDONISMO E DALLO SFRENATO CONSUMISMO DEGLI ANNI 80. IL RAPPORTO ISTAT 1993 CONFERMA QUESTA TENDENZA ANCHE NEL NOSTRO PAESE, DOVE I VOLONTARI, ORGANIZZATI O NON, SONO CIRCA IL 15 PER CENTO DELLA POPOLAZIONE''.

LA STORIA E LA LEGISLAZIONE DEL VOLONTARIATO, LA SCOPERTA DELLA SOLIDARIETA' UMANA, LE MOTIVAZIONI CHE SPINGONO TANTE PERSONE, SOPRATTUTTO GIOVANI, A DEDICARSI AGLI ALTRI, L'IMPORTANZA DELLA ''QUALIFICAZIONE'' DEL VOLONTARIATO, GLI ASPETTI CHE ASSUMERA' NEL FUTURO, SONO AL CENTRO DELLE QUATTRO PUNTATE REALIZZATE DAL DSE ''DAL TITOLO ''VOLONTARIATO - INSIEME PER DARE'' A CURA DI PINO GALEOTTI E ANTONELLA PROIETTI, IN ONDA SU RAIUNO ALLE ORE 14.45 DAL 24 AL 27 MAGGIO. LA CONDUZIONE E' AFFIDATA A ANGELO SFERRAZZA, IDEATORE E CONDUTTORE DI TUTTO IL PROGRAMMA DEL DSE ''100 MINUTI'' CHE, NELLE SCORSE SETTIMANE, HA GIA' AFFRONTATO E APPROFONDITO TEMATICHE DI ATTUALITA': L'AMBIENTE, IL NUOVO RAZZISMO, IL MONDO ISLAMICO E IL CONFRONTO CON L'OCCIDENTE.

IN OGNI PUNTATA OSPITI IMPEGNATI NEL SETTORE DEL VOLONTARIATO PER SPIEGARE LA QUALITA' DEL VALORE E LA SCELTA DI UNA VITA DEDICATA ALLA SOLIDARIETA' SOCIALE.

LA PUNTATA DI LUNEDI 24 MAGGIO HA PER TITOLO ''LA STORIA E LE LEGGI DEL VOLONTARIATO''.

LA STORIA DEL VOLONTARIATO E LA LEGISLAZIONE IN MATERIA. IL FUTURO: IL VOLONTARIATO COME MATERIA DI INSEGNAMENTO ALL'UNIVERSITA' SECONDO IL SUGGERIMENTO DEL MINISTRO GIOVANNI CONSO. IL PASSATO: LA PRIMA GRANDE MANIFESTAZIONE CON UNA MASSICCIA MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE PER UN DRAMMATICO EVENTO, L'ALLUVIONE A FIRENZE NEL 1966.

LA DEFINIZIONE DEL TERMINE ''VOLONTARIATO'' ILLUSTRATA DA LUCIANO TAVEZA, SEGRETARIO GENERALE DELLA FONDAZIONE ITALIANA VOLONTARIATO. LA SOLIDARIETA' NON E' BENEFICENZA, NE' ASSISTENZA OCCASIONALE, BENSI' CONDIVISIONE E GRATUITA', SENZA SECONDI FINI.

(COM/BB/ADNKRONOS)