TEATRO: MORTA LA COSTUMISTA DEI GRANDI
TEATRO: MORTA LA COSTUMISTA DEI GRANDI

Londra, 22 mag. (adnkronos)- Elizabeth Montgomery, la costumista che Laurence Olivier chiamava ''magica'' e senza la quale John Gielgud si rifiutava di andare in scena, e' morta la settimana scorsa all'eta' di 91 anni. Era stata un'azione di grande fede che rasentava la sfacciataggine a dare il successo a lei e a due amiche, le sorelle Sophie e Margaret Harris. Un giorno dei primi anni '30 si erano presentate dietro il palcoscenico con un ''book'' di disegni e centrarono l'obiettivo al primo colpo.

Col nome di Motley, firmarono da allora non solo i piu' apprezzati costumi shakespiriani per almeno quattro decenni tra i piu' gloriosi nella storia del teatro inglese, ma senza di loro John Guilgud si rifiutava persino di prendere impegni: Elizabeth era l'unica - diceva - capace di non farlo sentire nei panni di Amleto ''un Peter Pan vecchio e cretino''. Per lui e per Olivier e ancora Peter Ustinov, Alec Guiness, Peggy Ashcroft, fu davvero indispensabile al punto che con tutti loro allaccio' anche rapporti di grande amicizia fuori dal palcoscenico.

(cab/liv/BB/ADNKRONOS)