BILANCIA COMMERCIALE: BARATTA - ''CONTENERE I PREZZI''
BILANCIA COMMERCIALE: BARATTA - ''CONTENERE I PREZZI''

Roma, 29 mag. (Adnkronos) - I dati del commercio estero da e verso i paesi extracomunitari relativi al primo quadrimestre confermano andamenti molto positivi nel nostro interscambio. Ma, secondo il ministero del commercio con l'estero, ''sono comunque possibili alcune riflessioni''.

Innanzitutto, ''il guadagno di competitivita' dei produttori italiani di manufatti sui concorrenti esteri misurati sui prezzi alla produzione si situerebbe intorno al 20 per cento rispetto all'agosto dello scorso anno''. Inoltre, dall'interscambio con i paesi extracomunitari nei primi 4 mesi dell'anno viene ''un miglioramento del saldo di 5 mila miliardi'' che potrebbe portare su base annua ''a risultati non piu' raggiunti dopo la seconda crisi petrolifera''.

Per il ministro Paolo Baratta ''La situazione merita la massima attenzione'': se la svalutazione della lira ''ha consentito un notevole recupero, ''e' piu' che mai necessario che perduri il contenimento di prezzi nonostante la svalutazione. E' necessario che le imprese utilizzino il sollievo dato dalla svalutazione per intensificare le azioni volte a migliorare strutture, prodotti, organizzazione al fine di accrescere in via durevole la loro capacita' competitiva''.

Secondo Baratta, occorre inoltre ''rafforzare l'efficacia delle azioni promozionali. Di particolare rilevanza e' la trattativa in corso sul costo del lavoro. Si tratta di condizioni necessarie -conclude il ministro del commercio estero- affinche' il sollievo di oggi non sia sciupato ma possa tradursi in un'occasione per un intenso sviluppo e maggiori benefici per l'occupazione''.

(Red/gs/adnkronos)