ENICHEM: CHI SONO COLITTI E PORTA
ENICHEM: CHI SONO COLITTI E PORTA

Roma, 29 mag. - (Adnkronos) - Il neo presidente dell'Enichem, Marcello Colitti, 61 anni tra due mesi, ha iniziato la sua carriera all'Eni, come borsista all'ufficio studi dell'ente di piazzale Mattei, passando poi al servizio relazioni pubbliche.

Nel 1980 e' andato all'Agip come vice presidente ed amministratore delegato dopo aver ricoperto, per 4 anni, la carica di direttore per la programmazione e lo sviluppo dell'Eni. Per un anno, dall'82 all'83, e' stato chairman dell'industrial advisory board della Iea, l'agenzia internazionale per l'energia di Parigi, prima di tornare al gruppo Eni come presidente della Enichem polimeri e, contemporaneamente a partire dal'85, consigliere del presidente dell'Eni per l'energia e poi presidente dell'Ecofuel.

Giorgio Porta, nato nel 1936 a Milano, ha cominciato la sua carriera alla divisione chimica della Esso per poi passare, nel 1967, alla Phillips petroleum international di cui e' arrivato ad essere, nel 1975, vice presidente, responsabile per l'europa e l'africa, della produzione commerciale, ricerca ed assistenza tecnica delle materie plastiche.

Nell'agosto del 1980 e' entrato in Montedison come responsabile del ''coordinamento strategico'' del gruppo per diventare nel 1982 amministratore delegato della societa'. Viene poi nominato, nell'87, vice presidente di Montedison e, l'anno successivo, vice presidente della Ferruzzi agricola finanziaria e presidente della Ferruzzi Europa di Bruxelles.

Dal dicembre del '90 presidente di Enimont (enichem dal 18 gennaio '91), Porta detiene numerosi incarichi, dalla presidenza della Federchimica a quella dell'Epca, l'associazione petrolchimica europea. Nonche' membro del consiglio direttivo e della giunta di Confindustria e, tra l'altro, consigliere di amministrazione di Eni international holding.

(Red/zn/adnkronos)