ELEZIONI CATANIA: I VERDI POLEMICI CON LA RETE E CON AMENDOLA
ELEZIONI CATANIA: I VERDI POLEMICI CON LA RETE E CON AMENDOLA

Roma, 29 Mag. (Adnkronos) - I Verdi polemizzano con La Rete sulle imminenti elezioni a Catania, per la presenza di Gianfranco Amendola ad una manifestazione della formazione di Leoluca Orlando. ''Circola per Catania -afferma il presidente del consiglio federale dei verdi, Franco Corleone- un volantino della Rete che annuncia una manifestazione per Claudio Fava sindaco, con la presenza di Gianfranco AMendola, definito parlamentare europeo dei verdi ed esponente di rilievo del 'sole che ride'''.

''E' molto grave nella forma e nella sostanza -aggiunge Corleone- che la rete si presti ad una manovra elettoralistica ed intrisa delle piu' vecchie logiche dei politicanti di una volta, per far apparire i verdi divisi rispetto alle scelte decise all'unanimita' dai soli titolati a prenderle, che sono i verdi di catania e della sicilia. La candidatura di Saro Pettinato, portavoce regionale dei verdi, di Eliana Rasera, portavoce cittadina, e di Francesca Agrillo, ambientalista storica e protagonista di moLte battaglie per la citta' di catania, ne sono la testimonianza''.

''Questo -prosegue Corleone- contrasta con la lealta' che contaddistingue l'appoggio che i verdi danno ai candidati comuni a sindaco, come nei casi di Milano, Ancona, e nalla stesSa Sicilia, ad Agrigento. Per quanto riguarda Amendola, che ha dichiarato pubblicamente di non far piu' parte dei verdi, va da se' la sua liberta' di collocarsi come meglio crede e piu' gli conviene. Cio' che non gli e' piu' consentito e' di continuare ad utilizZare in maniera falsa ed abusiva il titolo di appartenenza ai verdi''.

(Pol/PE/Adnkronos)