PSI: BENVENUTO LANCIA L'ALLEANZA TRA I CITTADINI
PSI: BENVENUTO LANCIA L'ALLEANZA TRA I CITTADINI

Roma, 29 mag. (adnkronos) - Si chiamera' 'alleanza tra i cittadini, per il lavoro e per i diritti civili'. E' la 'cosa' socialista che Giorgio Benvenuto lancia dall'assemblea di 'rinascita' dell'Hotel Ergife. Non e' ne' un partito, ne' una corrente del Psi. E' il movimento del quale l'ex segretario socialista chiama i cittadini che sono dentro e fuori il partito di via del Corso per partecipare al rinnovamento del sistema politico. L'obiettivo e': ''restituire la politica ai cittadini''.

''Vogliamo essere anche noi 'laboratorio politico e sociale' e confrontarci sui grandi temi del vivere civile, nuove istituzionI, l'informazione, LA trasparenza della politica e della gestione della cosa pubblica'', afferma Benvenuto. E aggiunge: ''siamo qui perche' abbiamo voglia di tornare a fare politica, di sottrarre la politica ai gruppi di potere che hanno reso asfittici i partiti, agli apparati che se ne sono serviti per la propria perpetuazione, agli affaristi che li hanno trasformati in una industria delle clientele''.

L'ex segretario del psi rivendica il merito di aver rifiutato ''ogni ipocrisia e ogni mediazione nel palazzo'' e di aver scelto ''la strada dell'impegno diretto nel cuore della sociEta' civile''. Definisce assurda l'iDea che cosi' facendo si determini una scissione: ''che cosa dobbiamo scindere che non sia gia' scisso? -si chiede- che senso ha riproporre oggi il modellino di partito, tutto apparato e quartier generale, che la storia ha distrutto e sepolto? Niente di tutto questo. Di scissione e di nuovi partiti non si sente proprio il bisogno. ma neppure dei vecchi partiti'', scandisce. (segue)

(pnz/PE/ADNKRONOS)