PSI: SPINI CORREGGE CRAXI, PRIMA FILOSOFARE POI VIVERE (2)
PSI: SPINI CORREGGE CRAXI, PRIMA FILOSOFARE POI VIVERE (2)

(Adnkronos) - ''Gli epigoni del craxismo -prosegue Spini- hanno nuovamente ribadito la loro volonta' di essere maggioranza in un Psi sempre piu' ridimensionato. Meglio avere, pensa qualcuno, un partito piccolo e manovrabile. Hanno fatto loro il motto di Lenin: 'meglio meno, ma meglio'''. Il ''lavoro di riflessione e di elaborazione'' di cui parla Spini si deve rivolgere agli ideali del ''moderno socialismo liberale'', quale ''tessuto connettivo tra un polo laico-progressista e il Pds, chiamato nella prossima legislatura a fare una scelta decisa per una sinistra di governo''.

Spini parla della costruzione di una ''societa' giusta'', che ''guarda alla parita' di opportunita''' per tutti i cittadini, che ''remunera il merito ed accetta le diseguaglianze'' ma le tempera con un moderno stato sociale. Un programma comune in vista della nuova legge elettorale capace di provocare, conclude Spini, quel ''big bang auspicato dall'ex primo ministro francese Rocard e che doveva coinvolgere socialisti, ambientalisti, centristi e comunisti''.

In vista di questo obiettivo i club ed i circoli 'Rosselli' terranno una nuova assemblea tra il 6 e 20 giugno, ovvero tra il primo e secondo turno delle prossime amministrative.

(Ruf/gs/Adnkronos)