PSI: SPINI CORREGGE CRAXI, ''PRIMA FILOSOFARE POI VIVERE''
PSI: SPINI CORREGGE CRAXI, ''PRIMA FILOSOFARE POI VIVERE''

Roma, 29 Mag. (Adnkronos) - Il Psi vuole rinascere? allora deve cancellare il pragmatismo di Craxi e ricominciare dalle prime classi della politica, dalla 'filosofia', dalle idee, dai progetti. Valdo Spini, ministro dell'ambiente e animatore dei club e dei circoli 'Rosselli' -che ha riunito stamane a Roma dopo la prima convention fiorentina di alcune settimane fa- indica la strada per rilanciare il partito e l'idea socialista precipitati, dice, ''in una situazione drammatica''.

Spini ha lasciato Firenze, la sua citta', due gioni dopo la strage agli Uffizi, e ricorda che quella bomba e' ''diretta contro il governo Ciampi'', un governo nuovo che ''deve condurre l'Italia ad un nuovo sistema''. Contro il riemergere della strategia della tensione, Spini dice che bisogna ''reagire con la politica'', il ''solo modo di fare giustizia verso i morti di Firenze, assieme a quello di prendere gli autori della strage''.

Tornando al partito, all'assemblea di ieri al Belsito, il ministro dell'ambiente ritiene che ''quanto e' avvenuto ha riguardato solo una parte del movimento socialista, non certo il movimento nella sua interezza''. Il distacco dei militanti e degli iscritti Spini lo attribuisce alle colpe di tutto il Psi, ''l'ultimo partito -sostiene- a farsi la necessaria e doverosa autocritica''. Se il Psi ''vuole riprendersi -continua- deve voltare radicalmente le spalle'' alla cultura del craxismo e pensa ad un partito intento a ''ridotarsi di valori, metodi, programmi e ideali''. Allora, rovesciando le parole d'ordine del primo Craxi, subito dopo l'elezione al Midas del 1976, (''prima vivere, poi filosofare'') propone di pensare prima alla filosofia della politica: ''dobbiamo aver qualcosa da dire e poi si troveranno i modi di un rilancio dell'organizzazione''. (segue)

(Ruf/gs/Adnkronos)