PRI: 'LA VOCE' POLEMICA CON REPUBBLICANI 'CENTRISTI'
PRI: 'LA VOCE' POLEMICA CON REPUBBLICANI 'CENTRISTI'

ROMA, 2 GIU. (ADNKRONOS) - C'E' NELLE REALTA' LOCALI DEL PRI ''UNA RICERCA DI COLLABORAZIONE PROGRESSISTA'', CHE SI TRADUCE, IN BEN 32 COMUNI TRA QUELLI DOVE SI VOTERA' IL 6 GIUGNO, IN ALLEANZE CON IL PDS. E' IL DATO CHE 'LA VOCE REPUBBLICANA' SEGNALA, IN UNA NOTA, A ''QUEI POCHI ESPONENTI DEL PARTITO CHE SEMBRANO INTERESSATE AD INTESE CENTRISTE PREGIUDIZIALMENTE FILO-DC''. LA POLEMICA DEL GIORNALE REPUBBLICANO E' RIVOLTA AD ESEMPIO A GAETANO GORGONI E AL PRESIDENTE DEI DEPUTATI DELL'EDERA GUGLIELMO CASTAGNETTI CHE HANNO ADERITO IERI ALL'ATTO COSTITUTIVO DELLA 'UNIONE DI CENTRO', CON I LIBERALI COSTA E BIONDI, IL PSDI PAGANI E IL DEPUTATO DC TARABINI.

''QUESTI DATI NON POSSONO E NON DEVONO AVERE UN SIGNIFICATO IMPROPRIO'', SCRIVE 'LA VOCE' CHE PERO' INVITA I REPUBBLICANI 'CENTRISTI' A ''RIFLETTERE'': ''NON C'E' PROPRIO ARIA DI RITORNO AL PASSATO -CONCLUDE LA NOTA- LO DICIAMO NELLA CERTEZZA CHE NESSUN REPUBBLICANO POSSA PENSARE DI CANDIDARSI A FRONTISMI CHE CI VIDERO SEMPRE CONTRARI''.

(POL/GS/ADNKRONOS)