OCCUPAZIONE: LA RICETTA DI CIAMPI (2)
OCCUPAZIONE: LA RICETTA DI CIAMPI (2)
GLI INTERVENTI PER LE OPERE PUBBLICHE -

(Adnkronos) - Nel settore delle opere pubbliche l'orientamento dell'azione del governo e' quello di provvedere alla riprogrammazione di risorse gia' in bilancio per aumentarne la produttivita'. In particolare: accelerare l'utilizzazione dei fondi ex Gescal per l'edilizia sovvenzionata e per l'avvio di programmi di manutenzione e recupero urbano; attivare gli strumenti esistenti per l'esecuzione di opere pubbliche che siano in grado di autofinanziarsi; dare rapido avvio ai programmi ferroviari di velocita' ordinaria nonche' alla realizzazione del progetto alta velocita', a cominciare dalla tratta Roma-Napoli.

A questo si dovra' aggiungere -secondo Ciampi- il potenziamento e il miglioramento della rete autostradale per i tratti Salerno-Reggio Calabria e Torino-Savona, nonche' l'avvio della variante del valico Firenze-Bologna; la piena attuazione al piano in materia di parcheggi e di trasporti; il completamento dei progetti di opere idrauliche per l'irrigazione, gia' parzialmente realizzate.

Si dovranno inoltre accelerare gli investimenti elettrici e i piani di innovazione tecnologica. Obiettivi, per la cui realizzazione il governo e' intenzionato ad attivare immediatamente i decreti legge nn. 280 e 281 del '93. Sempre nel settore delle opere pubbliche Ciampi ha auspicato una rapida conclusione dell'iter parlamentare della nuova legge quadro in materia di lavori pubblici, gia' approvata dalla Camera dei deputati. (segue)

(Tes-Vap/Pe/Adnkronos)