P.A.: SNAPRECOM - 'FERMATE CASSESE'
P.A.: SNAPRECOM - 'FERMATE CASSESE'

Roma, 2 set. (Adnkronos)- Il progetto di riforma della Pubblica amministrazione elaborato dal ministro della Funzione pubblica, Sabino Cassese, viene seccamente bocciato dal segretario dello Snaprecom (il sindacato nazionale autonomo presidenza consiglio ministri), Walter Cardinale, in una lettera inviata, tra gli altri, al presidente del Consiglio, Carlo Azeglio Ciampi ed al sottosegretario di Stato, Antonio Maccanico.

I tagli, le soppressioni, gli accorpamenti ipotizzati dal ministro per risanare e ristrutturare la P.A. sono definiti ''improvvisi ed irriflessivi'' da Cardinale. In particolare, dopo la chiusura delle sedi della Scuola superiore, ''ci si chiede chi dovra' provvedere alla formazione ed all'aggiornamento del personale direttivo e dirigenziale dello Stato''. L'eventuale affidamento della formazione ad enti esterni, spiega il segretario, ''costerebbe ed inciderebbe ben piu' negativamente sul bilancio dello Stato''.

Il ministro Cassese inoltre, ha istituito circa 28 commissioni o gruppi di studio che dovrebbero supportare il lavoro di riforma; cio', a parere di Cardinale equivale ad una bocciatura ''senza esami dell'impegno e professionalita' dei dirigenti e degli organismi istituzionalmente preposti all'ausilio dell'operato del governo''.

(Stg/zn/adnkronos)