ADOZIONE STRANIERI: LAGOSTENA BASSI ''SUBITO UN'INCHIESTA''
ADOZIONE STRANIERI: LAGOSTENA BASSI ''SUBITO UN'INCHIESTA''

Roma, 23 sett. (Adnkronos) - L'avvocato Augusta Lagostena Bassi, esperta in problemi di adozioni, giudica seria e preoccupante la situazione che si e' creata dopo le gravi accuse mosse all'Italia sul presunto traffico di organi legato al fenomeno delle adozioni internazionali ed auspica che venga immediatamente fatta luce con una seria inchiesta.

''Non e' mai stata trovata una sola conferma alle voci del traffico di organi legato alle adozioni di bambini stranieri, soprattutto brasiliani. Una cosa terribile -sottolinea l'avvocato parlando con l'Adnkronos- di cui siamo accusati ingiustamente senza la minima prova. Tra l'altro e' una procedura difficilissima da realizzare sul piano pratico.

''E' vero che la maggioranza dei bambini adottati in Italia e' di origine straniera (non solo brasiliana ma anche dei paesi dell'est europeo), ma da qui a dire che il traffico degli organi passa attraverso le adozioni vuol dire essere molto, molto fantasiosi. Le leggi nel nostro paese sono ferree. E' molto difficile poterle eludere sia nel campo delle adozioni che nel campo dei trapianti.

''Resta comunque l'accusa infamante. E' indispensabile -afferma ancora l'avvocato Lagostena- chiarire. Dobbiamo ridemensionare il discorso, approfondire ed analizzare bene la situazione con una seria inchiesta che porti alla luce tutta la verita'''.

(Zad/Bb/Adnkronos)