CASALINGHE: PARTITI TREMATE, E' NATA 'NUOVA ITALIA'
CASALINGHE: PARTITI TREMATE, E' NATA 'NUOVA ITALIA'

Roma, 23 set. (Adnkronos) - La rivolta delle casalinghe e' cominciata. Con la nascita di 'Nuova Italia', aggregazione politica trasversale con imminenti velleita' elettorali che ha visto la luce questa mattina a Roma, per i partiti politici che fino a ieri attingevano a piene mani dall'immenso serbatoio elettorale delle donne di casa italiane (832mila iscritte alla federazione) e' davvero finita un'epoca. ''Per anni abbiamo portato voti - dice Federica Rossi Gasparrini, presidente della Federcasalinghe, presentando il nuovo movimento - a chi, sbandierando grandi ideali poi combinava i propri affari. Noi donne siamo sempre state ai margini, e' ora di fare sul serio. 'Nuova Italia' vuole essere fuori dai partiti, vicina alla gente, daremo voce a chi non ha mai trovato il modo per farsi ascoltare''.

Con piglio da tribuno, la presidentessa delle casalinghe italiane annuncia fiera che ''gli aderenti a Nuova Italia faranno politica con prepotenza. Ci sentiranno, otterremo lo spazio che finora ci e' stato negato, avremo a cuore i problemi delle donne, delle famiglie, dei giovani. Faremo politica vera, a cominciare dalle prossime amministrative''.

L'esordio elettorale di Nuova Italia e' atteso in occasione dei prossimi rinnovi circoscrizionali delle citta'. Una partenza dal basso ''per farci conoscere nei quartieri, tra la gente della strada''. Solo in un caso, per ora, Nuova Italia sponsorizzera' una candidatura a sindaco: si tratta di Agata Silvestro Corsini, in lizza per vestire la fascia tricolore a La Spezia. (segue)

(Mac/Pe/Adnkronos)