SCUOLA: INTERROGAZIONE RETE SU DECRETO ''MANGIA-CLASSI''
SCUOLA: INTERROGAZIONE RETE SU DECRETO ''MANGIA-CLASSI''

Roma, 23 set. (Adnkronos)- Con un'interrogazione al ministro Rosa Russo Jervolino il senatore della Rete Girolamo Cannariato, componente della commissione Istruzione pubblica, ha dato il via al tiro incrociato sul decreto ''mangia-classi''. Al centro dell'interrogazione e' la drammatica situazione di quelle decine e decine di vincitori dell'ultimo concorso che, a causa di inadempienze dei provveditorati o delle sovrintendenze, non sono stati immessi in ruolo prima dell'emanazione del decreto legge 288, incappando cosi nei limiti di spesa previsti dalla stessa normativa.

''Chiedo che il ministro - dichiara il senatore Cannariato - si adoperi perche' venga fatta giustizia a quanti hanno superato il concorso a cattedra e sono inseriti utilmente in graduatoria su posti disponibili al momento del concorso e ora, invece, si vedono completamente tagliati fuori da ogni prospettiva occupazionale nella scuola. Sul decreto legge 288 - continua il senatore della Rete - siamo pronti a battagliare a colpi di emendamenti, affinche' il decreto sia quantomeno riformulato secondo l'ordine del giorno relativo alle zone montane e disagiate gia' approvato dal Senato''.

(Com/Bb/Adnkronos)