CASSE ARTIGIANE: DA DOMANI CONVEGNO A SANREMO
CASSE ARTIGIANE: DA DOMANI CONVEGNO A SANREMO

Roma, 23 set. (Adnkronos) - Il nuovo testo unico bancario, varato dal consiglio dei Ministri il 27 agosto scorso, introduce novita' notevoli e importanti anche per le Casse Rurali ed Artigiane. Per analizzare la nuova normativa e i mutamenti che da essa deriveranno nell'attivita' delle 700 Cra italiane con 2.100 sportelli, oltre mille esponenti del gruppo del credito cooperativo si sono dati appuntamento a Sanremo da domani al 26 settembre per il loro undicesimo Convegno nazionale.

Conb l'apporto di insigni studiosi ed esperti, i delegati delle Casse Rurali -riferisce una nota- si interrogheranno sul futuro della categoria e si confronteranno su temi impegnativi indicati nel titolo dell'incontro sanremese: Aspetti operativi ed equilibrio concorrenziale delel Banche di Credito cooperativo-Casse Rurali ed Artigiane, nel quadro della riforma bancaria. Autonomia ed appartenenza al gruppo.

Dopo un'ampia relazione introduttiva del presidente della Federcasse italiana, Alessandro Azzi, l'analisi della nuova legge bancaria e dei suoi effetti sull'operativita' delle Casse Rurali sara' affidata a due noti studiosi: Francesco Cesarini, docente di tecnica bancaria all'Universita' Cattolica di Milano, si soffermera' sugli aspetti tecnico-economici e aziendali della nuova legge mentre Renzo Costi, docente di diritto commerciale all'Universita' di Bologna, proporra' una riflessione sui profili giuridico-istituzionali.

I lavori continueranno quindi con il contributo di Bruno Bianchi, direttore centrale per la vigilanza creditizia e finanziaria della Banca d'Italia, e un intervento del presidente dell'Iccrea, Vittorio Ghezzi. Il ''Convegno della riforma'' terminera' nella mattinata di domenica 26 con le conclusioni del presidente Azzi.

(Com/Gs/Adnkronos)