ENI: FORTE CURA DIMAGRANTE PER LE SOCIETA' ESTERE
ENI: FORTE CURA DIMAGRANTE PER LE SOCIETA' ESTERE

Roma 23 set.(adnkronos)-E' cominciato dall'estero il riassetto Eni. In sei mesi la scure di Franco Bernabe' ha cancellato 41 societa' mentre altrettante sono state poste in vendita. L'obiettivo e' arrivare, entro il 94, a disporre di struttura estera ridotta a 120 societa' contro le attuali 200, ad accrescere il livello di trasparenza e affinare gli strumenti di controllo riducendo contemporaneamente le aree di rischio. Non e' escluso che a fine operazione le societa' controllate dall'Eni si riducano ulteriormente.

Il punto della situazione e' stato fatto oggi nel corso di un consiglio di amministrazione presieduto da Luigi Meant che ha preso atto dello stato di avanzamento del piano Bernabe'.

I criteri base del riassetto parlano di unificazione della presenza di ciascun settore operativo nei singoli paesi, di chiusura delle societa' inattive o prive di programmi operativi e di eliminazione delle societa' che detengono solo pacchetti azionari.

Il programma, definito in collaborazione con le caposettore che dovranno realizzarlo, si articola cosi' in una serie di operazioni di liquidazione, fusione , dismissione che renderanno l'organizzazione estera piu' agile e aderente alla struttura operativa del gruppo concentrata sul core business.

(Red/Bb/Adnkronos)