FIDIA: SEMPRE PIU' VICINA VENDITA A DELLA VALLE
FIDIA: SEMPRE PIU' VICINA VENDITA A DELLA VALLE

Padova, 23 set. (Adnkronos) - E' sempre piu' vicino l'accordo per la vendita a Francesco Della Valle della Fidia di Abano Terme. IN un incontro ieri a Roma il presidente della societa' Ennio Arengi e francesco della Valle hanno ''constatato che sussistono concreti presupposti di utile prosecuzione della negoziazione di accordi per il rilancio della attivita' aziendali della Fidia, condizionatatamente al necessario supporto delle pubbliche autorita' e del sistema creditizio nel quadro di soluzioni compatibili con gli interessi delle forze lavoro''. E' questo il testo emanato congiuntamente da Arengi e Della Valle.

In pratica viene posta una condizione essenziale: e' necessario il supporto degli enti pubblici e del sistema creditizio, rispetto al quale Fidia ha accumulato un debito consolidato di 250 miliardi. Viene, insomma, chiesto una sorta di placet alle banche che il 9 ottobre nell'assemblea dei creditori dovranno pronunciarsi sulla ''sanabilita''' di Fidia. Ma viene anche implicitamente chiesto dai due managers che i 600-700 lavoratori non immeditamente riassunti da Della Valle, che nel suo progetto immagini di riassoribire tutti i dipendenti Fidia nell'arco di 4 anni, non gravino sugli attuali azionisti della societa'.

(Dac/Bb/Adnkronos)