FINMARE: SINDACATI- NO ATTI UNILATERALI DI PRIVATIZZAZIONE
FINMARE: SINDACATI- NO ATTI UNILATERALI DI PRIVATIZZAZIONE

Roma, 23 set. (Adnkronos) - La Finmare non deve procedere ad ''atti unilaterali di dismissione del naviglio''. L'altola' giunge dalla organizzazioni sindacali che oggi hanno avuto un incontro sul piano di ristrutturazione e privatizzazione della finanziaria che fa capo all'Iri.

Sul progetto di riassetto, Cgil, Cisl e Uil preferiscono non pronunciarsi perche', spiegano in una nota, ''vi deve essere un preliminare confronto con l'Iri e il Governo sull'assetto dei trasporti marittimi nel quadro piu' ampio della politica dei trasporti''.

No, dunque, ad atti uniterali di privatizzazioni- sottolineano i sindacati- soprattutto del naviglio utilizzato nelle relazioni commerciali nazionali. ''L'Iri- dicono i sindacati- nel comparto dei trasporti deve svolgere un ruolo da protagonista e coordinare le proprie attivita' marittime (Finmare), aeree (Alitalia), stradali (Iri autostrade) e l'indotto industriale delle opere civili (Iritecna) per i trasporti''.

(Red/Bb/Adnkronos)