NASCE IL REGOLATORE DEI SERVIZI
NASCE IL REGOLATORE DEI SERVIZI

(Adnkronos) - Ma il decreto all'ordine del giorno del consiglio dei ministri di domani avvia un'altra importante riforma : quella del ministero delle poste e telecomunicazioni e l'introduzione della figura del regolatore.

Organo indipendente e distinto da tutti i gestori di servizi il regolatore sara' una sorta di Authority che dovra' regolare e controllare nella loro applicazione.

Sara' infatti il regolatore a rilasciare le concessioni e le autorizzazioni, omologare apparecchiature, gestire le frequenze radio e vigilare sulla gestione dei servizi.

Il nuovo ministero delle poste e tlc avra' un bilancio ppiu' ridotto: circa 104 miliardi l'anno e 1300 dipendenti in meno degli attuali 230.000.

(sec/zn/adnkronos)