NECCHI: INTEGRALMENTE SOTTOSCRITTO AUMENTO CAPITALE
NECCHI: INTEGRALMENTE SOTTOSCRITTO AUMENTO CAPITALE

Roma, 23 set. (Adnkronos)- E' stato tutto sottoscritto e versato l'aumento di capitale di 24 miliardi di lire della Necchi Spa, societa' quotata alla Borsa di Milano, capofila di un gruppo meccanico operante nei settori dei compressori per frigoriferi, delle fonderie di ghisa e delle macchine per cucire ad uso industriale e domestico. Sono stati infatti sottoscritti anche i diritti inoptati relativi al 2 per cento del capitale, offerti sul mercato.

A conclusione dell'operazione e' stato sottoscritto un nuovo patto di sindacato fra i seguenti soci: Finabe spa (finanziaria della famiglia Beccaria), Ing. Giampiero Beccaria, Dr. Giannino Marzotto, Gruppo Castelli, Sedifin Spa e Sifru Spa. Al patto di sindacato fa capo il 42 per cento delle azioni ordinarie della Necchi Spa. Gli aderenti al patto possiedono altre quote non sindacate.

L'aumento di capitale, da 30 a 54 miliardi di lire, era stato deliberato lo scorso maggio dall'assemblea straordinaria degli azionisti Necchi ed e' stato eseguito nel ciclo borsistico di agosto. L'aumento di capitale era stato proposto dal Consiglio di Amministrazione della Necchi Spa lo scorso marzo in seguito all'acquisto della quota di maggioranza della Rimoldi (azienda che opera nel settore delle macchine per cucire per l'industria) e per adeguare i mezzi propri all'aumentata consistenza delle partecipazioni. Dopo l'aumento di capitale il patrimonio netto della Necchi Spa ammonta a 81 miliardi di lire, a fronte di partecipazioni per 101 miliardi di lire.

(Com/Bb/Adnkronos)