REPUBBLICA E ESPRESSO: I DATI SEMESTRALI
REPUBBLICA E ESPRESSO: I DATI SEMESTRALI

Roma 23 set. (Adnkronos)- Ammonta a 225 miliardi di lire il fatturato relativo al primo semestre 1993 dell'Editoriale La Repubblica Spa. Nel primo semestre del 1992 il fatturato aveva raggiunto i 241,1 miliardi di lire. In flessione anche l'utile ante imposte consolidato: 12,2 miliardi di lire al 30 giugno 1993 contro i 34,2 mld del 30 giugno '92. L'indebitamento netto, che al 31 dicembre 1992 ammontava a 115,8 miliardi di lire, e' risultato pari a 136,9 mld.

In termini di lettura, La Repubblica ha mantenuto la posizione di primato tra i quotidiani italiani con una diffusione media giornaliera di 670 mila copie: l'incremento rispetto all'esercizio precedente e' stato del 2 per cento. Anche in termini di lettura, il quotidiano diretto da Eugenio Scalfari, riconferma la proria leadership con circa 3,5 milioni di lettori nel giorno medio.

470 miliardi e', invece, il fatturato del primo semestre 1993 dell'Espresso, il cui bilancio e' stato approvato oggi dal Consiglio di Amministrazione. L'utile ante imposte ammonta a 30,6 miliardi di lire (23,4 mld nel primo semestre dell'anno scorso), mentre l'indebitamento finanziario netto si e' ridotto a 37,8 miliardi di lire dai 66,6 mld del 31 dicembre 1992. L'utile ante imposte consolidato ha beneficiato di una plusvalenza di circa 28 miliardi, emersa dal collocamento di azioni Editoriale La Repubblica Spa effettuato dal gruppo Espresso nel marzo di quest'anno.

Quanto alle vendite, l'andamento del settimanale e' stato positivo con 379 mila copie medie a numero (piu' 4,4 per cento rispetto alla media annua e piu' 8,2 per cento rispetto al corrispondente periodo dell'anno scorso).

null