NEONATI: UN FARMACO 'SALVEZZA' PER I PREMATURI
NEONATI: UN FARMACO 'SALVEZZA' PER I PREMATURI

Roma, 23 set (Adnkronos) - Si chiama curosurf ed e' un farmaco che riduce drasticamente la mortalita' dei neonati prematuri. Frutto dell'impegno congiunto del Karolinska Institute di Stoccolma e del Dipartimento Ricerche della Chiesi Farmaceutici di Parma, e' stato presentato oggi a Roma nell'ambito dei lavori del Secondo Congresso Mondiale di Medicina Perinatale.

Su cento bambini nati prematuramente intorno alle 30-32 settimane di gestazione, venti vengono alla luce con una gravissima insufficienza respiratoria: RDS (Respiratory Distress Syndrome) neonatale. I loro polmoni mancano di una sostanza fondamentale, chiamata surfattante, che permette la normale respirazione. Il delicato organismo di questi neonati non riceve ossigeno a sufficienza e fra i venti colpiti, dieci muoiono. Nei sopravvissuti sono frequenti lesioni polmonari e neurologiche.

La percentuale dei prematuri affetti raggiunge l'80 per cento nei nati prima delle 29 settimane (7 mesi) di gestazione, con un incremento della mortalita' che puo' arrivare al 90 per cento. Questa malattia interessa nel nostro Paese oltre 3 mila neonati ogni anno.

(Ria/Pe/Adnkronos)