I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Milano. I carabinieri di Roma su ordine della magistratura milanese hanno effettuato, due notti fa, una perquisizione nel garage dell'abitazione di Pierluigi Balzamo, 27 anni, studente universitario, figlio dell'ex responsabile amministrativo del Psi Vincenzo Balzamo, morto d'infarto un anno fa. Sono stati rinvenuti in una valigetta 400 milioni di lire, che il giovane aveva ritirato il giorno prima da alcuni istituti bancari italiani, alcuni libretti di conto corrente ed altri documenti che saranno vagliati dalla magistratura milanese.

Milano. E' cominciato stamane presso il tribunale di Milano il processo contro l'ex sindaco milanese Paolo Pillitteri, e gli ex asessori Giovanni Lanzone e Attilio Schembri. Tutti e tre sono accusati di abuso d'ufficio in relazione ad una delibera con la quale il comune di Milano stanziava 181 milioni per pagare le consulenze legali dell'avv. Liberato Riccardelli all'epoca presidente del comitato regionale di controllo (l'organismo preposto all'approvazione delle delibere comunali). La cifra, come e' noto, non venne pero' mai pagata perche' la vicenda venne a galla determinando l'avvio di un procedimento penale.

Padova. Un gesto simbolico contro i giudici titolari di inchieste sulla corruzione cittadina o di processi contro la criminalita' organizzata, oppure, la ''vendetta'' di qualcuno gia' colpito da una condanna. E' questo il filone di indagini che stanno seguendo gli inquirenti sull'attentato compiuto questa notte, poco dopo le 2, contro il palazzo di giustizia di Padova. Il procuratore capo, Capelleri, ha spiegato che ''si e' trattato di una carica esplosiva di cui non e' ancora nota ne' la natura ne' l'entita' (sembra 1-1,5 chilogrammi di nitroderivati). Gli attentatori hanno posto l'ordigno grazie ad una scala della Sip, nell'intervallo tra una ronda e l'altra, nell'unico angolo non ''vigilato'' dalle telecamere, sul retro di palazzo di giustizia.

Roma. Ancora piogge e temporali per la giornata di oggi. Le prime ad essere interessate dal peggioramento delle condizioni meteorologiche saranno le regioni nord occidentali, ma nelle ore successive il maltempo si estendera' a quasi tutta la penisola, con temporali e precipitazioni anche di forte intensita'. Al nord sono previste nevicate nelle zone al di sopra dei 500 metri e, localmente, anche a quote piu' basse. Il direttore della protezione civile, Elveno Pastorelli, ha gia' allertato le strutture operative di vigili del fuoco e prefetture. (segue)

(Dis/Gs/Adnkronos)