CRIMINALITA': L'ANTIMAFIA A MILANO PUNTA IL DITO SULLA FINANZA (4)
CRIMINALITA': L'ANTIMAFIA A MILANO PUNTA IL DITO SULLA FINANZA (4)

(Adnkronos) - ''La preoccupazione principale della Commissione antimafia e' la difesa del mercato finanziario e del mercato produttivo, in un'area come la Lombardia ed in questa citta''', ha proseguito Violante, secondo il quale ''c'e poi un elemento debole che dobbiamo segnalare, una carenza di segnalazioni bancarie: le banche dovrebbero segnalare le operazioni sospette ma tutti coloro con cui abbiamo parlato oggi ci hanno detto che sotto questo profilo c'e' una grande carenza, preoccupante perche' segno di una cultura non ancora matura sotto il profilo della difesa dei mercati. Probabilmente non si e' ancora capito che il mercato sporco scaccia il denaro pulito''.

Responsabilita' di scarsa sorveglianza sono state poi addebitate alla Consob dal senatore leghista Borghezio, componente la Commissione, e Violante ha convenuto sulla necessita' di ''chiamare la Consob'' per confrontarsi con l'istituto di sorveglianza sulle necessita' di vigilanza dei mercati contro le infiltrazioni criminali''.

Quanto all'infiltrazione sul fronte politico-amministrativo a livello milanese, per Violante non vi sarebbe nulla di rilevante: ''ci e' stato detto che non c'e' un inquinamento di questo tipo e questo ci deve spingere a lavorare in fretta perche' conosciamo il modello mafioso -ha avvertito Violante- alcune di queste 'famiglie' hanno imprese edili, di movimento terra e questo vuol dire che possono fare lavori di carattere pubblico, con tutti i rischi del caso. Laddove poi c'e' controllo del territorio sappiamo che si puo' arrivare al controllo del voto. Quindi bisogna fare tutta un'azione di prevenzione in questa direzione''.

Il presidente della Commissione ha infine espresso apprezzamento per il lavoro della Procura distrettuale di Milano, presso la quale vi sono 1.174 indagati di cui 409 detenuti. Gli imputati di associazione a delinquere di stampo mafioso sono 702, in 27 procedimenti.

(Car/Gs/Adnkronos)