BERLUSCONI: MANCA, ATTENTO AI NEOFITI 'CIALTRONI'
BERLUSCONI: MANCA, ATTENTO AI NEOFITI 'CIALTRONI'
E ANNUNCIA QUERELE...

Roma, 22 ott. (Adnkronos)- In una lettera ad Eugenio Scalfari, Enrico Manca protesta per aver visto accomunato il suo nome, in un appunto pubblicato oggi da 'Repubblica' e attribuito ad ambienti vicini a Silvio Berlusconi, alla definizione di ''vecchi arnesi' e ''avvisati'' della politica. E annuncia querele nei confronti dei responsabili. L'ex presidente Rai approfitta pero' dell'occasione per offrire un ''consiglio pubblico'' al presidente della Fininvest. ''Faccia attenzione -dice- nella nuova strada che sembra voler intraprendere, ai neofiti della politica, ai tanti candidati a fare i consiglieri del 'Principe' e in particolare a certi cosiddetti politologi la cui 'brillantezza espressiva' e' spesso direttamente proporzionale alla loro cialtroneria e incoerenza''.

Manca esclude pero' una responsabilita' diretta di Berlusconi, del quale spiega di non condividere comunque ''in alcun modo'' il progetto politico in cui ''appare impegnato'', in quella che definisce una ''azione di 'killeraggio' che squalifica innanzi tutto il suo autore, il quale mostra tra l'altro di avere una rozza conoscenza degli uomini, della loro storia e delle loro inclinazioni politiche''.

(Pol/As/Adnkronos)