CANINO: BOSSI
CANINO: BOSSI

Milano, 22 ott. (Adnkronos) - ''Non credo che la rimozione di un generale dell'Esercito faccia precipitare l'Esercito nella depressione cosi' come sostiene Canino, in ogni caso le sue dimissioni non credo siano legate alla posizione assunta nei confronti della Lega con un'uscita estremamente infelice, e fatta quando faceva il ventriloquo politico del regime''. Il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, ha cosi' commentato all'Adnkronos la notizia delle dimissioni 'irrevocabili' del generale Goffredo Canino dall'incarico di capo di stato maggiore.

''Meglio cosi' -ha aggiunto Bossi- perche' un capo di stato maggiore non puo' fare il politico e se lo vuol fare deve abbandonare la carriera militare''. Dal punto di vista personale, Bossi ha poi mostrato scarso interesse alle dimissioni di Canino: ''Siamo la prima forza politica del Paese -ha sottolineato- e non ci scomponiamo di certo per le cose che dicono certe persone''. Quanto alle polemiche derivate dalla presa di posizione di Canino nei confronti della Lega, ''se Canino intende difendere la Costituzione deve difenderne anche il suo cambiamento. La Costituzione infatti si puo' cambiare, come previsto dalla stessa -ha concluso- dalla punta dei piedi a quella dei capelli''.

(Ros/Gs/Adnkronos)