ESERCITO: FABBRI SU RIZZO - NON E' SANZIONE DISCIPLINARE
ESERCITO: FABBRI SU RIZZO - NON E' SANZIONE DISCIPLINARE

Roma, 22 ott. (Adnkronos) - Il ministro Fabbri, parlando a proposito dell'allontanamento del gen. Biagio Rizzo dal comando della regione militare tosco-emiliana, ha precisato che ''non e' una sanzione disciplinare, ma una sostituzione nell'incarico. Anche in questo caso, la permanenza nella carica deve essere alimentata dalla continuita' del rapporto fiduciario. Sono state chiaramente esposte le ragioni per cui la fiducia e' venuta meno, di fronte ad una valutazione inadeguata rispetto ad una situazione che lo stesso gen. Monticone ha ritenuto cosi' grave ed incompatibile con il suo rango da definire giusto il provvedimento della difesa che lo ha sostituito''.

''Le forze armate -ha aggiunto il ministro- devono affrontare ogni giorno nuove sfide. Sono certamente un corpo sano e vitale, pienamente leale nei confronti delle istituzioni e continueranno di giorno in giorno ad operare con capacita' ed efficacia, al servizio del Paese''. Sempre a proposito del provvedimento contro il gen. Rizzo, Fabbri ha precisato che lo stesso alto ufficiale destituito ha riconosciuto la misura ''adottata nel rispetto delle procedure''.

(Mac/Pan/Adnkronos)