MORO: FINI, ASPETTIAMO CHE LA MAGISTRATURA INDAGHI
MORO: FINI, ASPETTIAMO CHE LA MAGISTRATURA INDAGHI

Roma, 22 ott. (Adnkronos) - ''La magistratura ha il dovere di verificare se le cose sono andate come la Faranda dice. Il pentimento dell'ex terrorista puo' essere autentico perche' si era dissociata ma mai pentita''. Lo dichiara il segretario missino, Gianfranco Fini. ''Quello che mi lascia perplesso -aggiunge- e' che guarda caso fatto il nome di Maccari, arrestato 15 giorni fa, riesce uno dei tanti misteri italiani''. Per Fini questa vicenda, come del resto l'ipotesi di golpe, hanno un unico denominatore: ''e' patetico l'atteggiamento di coloro che hanno bisogno vitale di qualche mistero, di distogliere l'attenzione dell'opinione pubblica dall'emergenza economica, dall'importanza del voto del 21 novembre e dalla necessita' di rinnovare il sistema politico''.

(Pol/Gs/Adnkronos)