PERICOLOSA LA COMMISTIONE IMPRENDITORI-POLITICI
PERICOLOSA LA COMMISTIONE IMPRENDITORI-POLITICI

BERLUSCONI: SEGNI, AFFARI SUOI E COMUNQUE DIVERSI DAI NOSTRI -

Roma, 22 Ott. (Adnkronos)- ''E' un fatto che non ci riguarda, non ci interessa e comunque estraneo alla nostra esperienza. Parlatene con il dottor Berlusconi. Punto e basta''. Mario Segni stronca sul nascere ogni 'sospetto' di intesa con Silvio Berlusconi ed il suo partito del 'Buongoverno' di cui oggi e' stato pubblicato il progetto.

Stringato ma chiaro il commento del leader referendario. ''I Popolari vanno avanti per la loro strada. Noi -risponde ai cronisti- non facciamo accordi per cose di questo genere. Ci rivolgiamo ai cittadini italiani ai quali chiediamo il consenso e i voti sui nostri programmi. Chi vuole ci sta''. Segni, quindi, ripete che considera ''pericoloso'' l'ingresso a pieno titolo di imprenditori in politica. ''E' bene -commenta- che gli imprenditori facciano gli imprenditori e che la politica la facciano i politici. Poi, certamente, ognuno puo' fare le sue scelte ed avere le sue opinioni''.

(Tor/Zn/Adnkronos)