SERVIZI: CRAXI CRITICA INTERVISTA ACQUAVIVA (3)
SERVIZI: CRAXI CRITICA INTERVISTA ACQUAVIVA (3)

(Adnkronos) - ''Non so - prosegue Craxi - che cosa sia avvenuto dopo d'allora. Non so se le direttive impartite siano state puntualmente osservate e se ad esse ne sono seguite altre ancora piu' incisive e penetranti. Sono passati da allora sei anni che hanno visto avvicendarsi diversi presidenti del Consiglio, ministri dell'Interno e della Difesa, presidenti del Comitato parlamentare di controllo, direttori dei Servizi''.

''Quale sia il risultato particolare e complessivo di tutte queste varie gestioni mi e' molto difficile allo stato delle cose di poter valutare evitando - conclude Craxi - giudizi affrettati e sommari. Sarebbe di grande utilita' poter conoscere l'insieme di queste esperienze, le linee di condotta e le decisioni di rilievo che via via sono state assunte da tutti i responsabili del settore per poi procedere alla nuova, ennesima riforma dei Servizi che vedo annunciata dal governo in carica all'indomani dell'ennesima onda di discredito e dagli ennesimi gravissimi sospetti che vengono gettati su di loro''.

(Pol/Gs/Adnkronos)