TEATRO: I ''VUOTI A RENDERE'' DI FERRARI E VALERI (2)
TEATRO: I ''VUOTI A RENDERE'' DI FERRARI E VALERI (2)

(Adnkronos) - ''Valeria Valeri e Paolo Ferrari hanno disegnato una 'Isabella' e un 'Federico' proprio come li avevo immaginati scrivendoli - confessa Maurizio Costanzo, autore del testo teatrale - e convincendomi che l'assunto di questa commedia sopporta bene il trascorrere degli anni. Il bilancio di una coppia non piu' giovanissima e' sempre attuale, qualunque sia la realta' che la circonda''.

''La commedia e' un genere di teatro che dal dopoguerra si e' fatto poco - scrive Gianni Fenzi nelle sue note di regia -. Quel teatro permette agli attori di essere brillanti, giocatori, ammiccanti ma padroni di personaggi veri, che affermano la loro autenticita', proprio attraverso la vicenda che raccontano sul palcoscenico. E' un teatro sempre difficile da fare -sostiene Fenzi- perche' in bilico fra comico e patetico, allegria e malinconia, realta' e fantasia''.

(Bon/Pan/Adnkronos)