TEATRO: I ''VUOTI A RENDERE'' DI FERRARI E VALERI AL PARIOLI
TEATRO: I ''VUOTI A RENDERE'' DI FERRARI E VALERI AL PARIOLI

Roma, 22 ott. (Adnkronos) - A oltre vent'anni dalla prima stesura e a sette dalla sua ripresa, torna alla ribalta teatrale ''Vuoti a rendere'', la commedia scritta da Maurizio Costanzo, che ha inaugurato la stagione al teatro Parioli di Roma. A interpretare la piece, sono stati chiamati, dal regista Gianni Fenzi per il 'Progetto Genesio', due attori d'esperienza come Paolo Ferrari e Valeria Valeri. L'opera vive, infatti, soprattutto sul consumato mestiere dei due protagonisti unici, impegnati in diversi 'quadretti' familiari, con frequenti flash-back che ricordano molto da vicino i ''Tradimenti'' firmati da Harold Pinter.

La commedia parte dal trasloco forzato che l'anziana coppia deve organizzare per lasciare la propria casa al figlio e trasferirsi in un non meglio precisato 'centro protetto'. L'ultima giornata nel vecchio appartamento, a preparare il baule, costituisce forse la prima vera occasione che i due coniugi hanno per fare il punto sul loro rapporto di coppia, sui prolungati silenzi, sulle incomprensioni, sulle scappatelle e, in ultima analisi, sulla reciproca scarsa considerazione per una moglie-casalinga senza lustrini e un marito-impiegato di concetto senza promozioni. (segue)

(Bon/Pan/Adnkronos)