OCCUPAZIONE: GIUGNI - LA FASE PEGGIORE E' PASSATA (2)
OCCUPAZIONE: GIUGNI - LA FASE PEGGIORE E' PASSATA (2)

Roma, 28 ott. (Adnkronos) - I miliardi che il governo pensa di stanziare sono circa 1300. 480 gia' previsti nella legge finanziaria, e altri 800 che dovrebbero essere trovati in questa maniera, cosi' come confermato dallo stesso Giugni: 270 miliardi dal lancio della lotteria ''gratta e vinci'', 330 recuperati dalla dotazione dei fondi globali del ministero del Lavoro e 100 dai fondi di riserva del ministero del Tesoro, 50 miliardi dal taglio degli aiuti al terzo mondo e infine 70 miliardi reperiti attraverso risparmi sui fondi per le spese di Cesis, Sismi e Sisde.

Il Consiglio ha anche approvato lo schema del ddl relativo al trattamento contributivo-previdenziale per la contrattazione integrativa. Di lavoro interinale si parlera' nel prossimo consiglio dei ministri, mentre per le Rsu le organizzazioni sindacali e la Confidustria stanno portando avanti una serie di incontri, ritenuti dal ministro ''costruttivi'' e che dovrebbero portare, all'inizio della prossima settimana ad un'indicazione per un accordo che ricalchi quanto scritto nel protocollo di luglio sul costo del lavoro.

''I provvedimenti riguardanti gli ammortizzatori sociali - commenta Giugni- contengono tra l'altro le norme per prolungare la mobilita' lunga ed estenderla ad altri settori. La cig ordinaria viene resa piu' flessibile. Per i contratti formativi -spiega ancora il ministro- viene riveduta l'eta' per l'apprendistato, incrementata in rapporto all'aumento dell'obbligo scolastico e viene introdotto un modello di formazione lavoro piu' semplice.

(Cre/As/Adnkronos)