OLIVETTI: DE BENEDETTI, AUDIZIONE ALLA CAMERA
OLIVETTI: DE BENEDETTI, AUDIZIONE ALLA CAMERA
BERLUSCONI VEDE FANTASMI E COMPLOTTI

Roma, 28 ott. - (Adnkronos) - ''Il vero problema dell'Italia non e' l'iperstatalismo ma il fatto che non esiste lo Stato, e non esiste perche' c'e' stata una serie di interessi che hanno voluto che non esistesse''. Il presidente dell'Olivetti Carlo De Benedetti risponde alle domande dei deputati delle CommissionI Bilancio e Attivita' produttive della Camera sulle condizioni di rilancio dell'economia, toccando temi economici ma anche di attualita' politica. E rispondendo anche a Silvio Berlusconi, che due giorni fa nella stessa aula aveva accusato il gruppo editoriale che fa capo a De Benedetti di voler ''strozzare'' la Fininvest.

''Al di la' delle aggressioni personali che subisco in prima persona dalle tv del gruppo Berlusconi - ha affermato - debbo dire che sono contrario alle faide, per mentalita' e perche' penso che il paese, in questa fase difficile, di tutto ha bisogno meno che di faide''. Detto questo, De Benedetti aggiunge pero' che ''esiste una situazione anomala, in cui un unico soggetto detiene tre canali tv e meta' del mercato pubblicitario: la totale anomalia di questa situazione provoca, in chi la detiene, un senso della precarieta' della situazione stessa che gli fa credere che esistano fantasmi e complotti contro di lui''. (segue)

(Lio/Gs/Adnkronos)