SCIOPERO GENERALE: IL FRONTE DEL NO CANTA VITTORIA
SCIOPERO GENERALE: IL FRONTE DEL NO CANTA VITTORIA

Roma, 28 ott. (Adnkronos) - Il fronte del no allo sciopero indetto da Cgil, Cisl e Uil canta vittoria. Secondo le rilevazioni effettuate dalla Cisal, l'invito dei sindacati autonomi a recarsi al lavoro e' stato recepito dal 75 pc. dei lavoratori. Un dato in netto contrasto con quanto dichiarato dalle organizzazioni confederali che indicano un'adesione allo sciopero attorno all'80-90 pc..

''Sono delle menzogne -dice Gaetano Cerioli segretario generale della Cisal- che non sono sostenibili in alcun modo. Si parla di adesioni all'80 pc. quando nell'ambito del Pubblico impiego e' stata inferiore al 10 pc.. Nell'ambito dell'industria inoltre non si sono fermate le catene di montaggio; a Torino siamo al livello del 15-18 pc. di adesione allo sciopero''.

Secondo il sindacato, le rilevazioni di Cgil, Cisl e Uil sono falsate proprio in sede di conteggio. ''Attenzione -sottolinea Cerioli- Cgil, Cisl e Uil sommano il numero degli scioperanti a quello dei cassaintegrati e di quelli in malattia. ma la produzione del Paese e' proseguita a pieno regime, assestando un colpo durissimo alla residua sceneggiata che la Triplice ha svolto''.

(Red/Gs/Adnkronos)