SCIOPERO GENERALE: LAVORATORI 'DIFENDONO' PETROLCHIMICO DI FERRARA
SCIOPERO GENERALE: LAVORATORI 'DIFENDONO' PETROLCHIMICO DI FERRARA

Ferrara, 28 ott. (Adnkronos) - ''Save the Work'', ovvero ''Salvare il Lavoro''. E' questa la parola d'ordine del ''Koala'' scelto dai consigli di fabbrica dell'Enichem e dell'Himont di Ferrara per tutelare ''una specie in via di estinzione''. Con questa parola d'ordine sono scesi in sciopero oggi anche i lavoratori del Petrolchimico di Ferrara che non si arrendono e vogliono ''difendere'' a tutti i costi lo stabilimento e i 600 posti di lavoro a rischio.

A capo del corteo sceso in piazza oggi il segretario nazionale dei chimici Edoardo Guarino che ha scelto proprio Ferrara per il ''rilancio del comparto in Italia''.

''Il destino della chimica nei prossimi anni e' fatto di specialita', di chimica fine -ha detto il responsabile del sindacato- e, qui al Nord, in Emilia Romagna, nel Veneto, a Mantova, ma anche in alcuni impianti del Sud, abbiamo le condizioni, se ci saranno le risorse necesarie, per puntare ad un allargamento e ad una maggiore qualita' della chimica nel nostro Paese''.

''La chimica infatti -ha concluso Guarino- e' il punto nodale su cui si gioca la possibilita' di pensare ad una fase nuova dello sviluppo industriale del paese'' . Altre 12 ore di sciopero saranno proclamate dai chimici nei prossimi giorni.

(Red/As/Adnkronos)