CA.RI.BO.: ENTRA IL ROLO COL 10 PER CENTO
CA.RI.BO.: ENTRA IL ROLO COL 10 PER CENTO

Roma 6 nov.(Adnkronos)- Il Credito Romagnolo entrera' con un pacchetto pari al 10 per cento nella Cassa di risparmio di Bologna. Il tutto attraverso un aumento di capitale riservato del valore di 91 miliardi.

La decisione e' stata presa questa mattina, a Bologna, nel corso dell'assemblea ordinaria e straordinaria dei soci della Cassa che ha deliberato un aumento di capitale a pagamento da 911 a 1.002 mld, interamente riservato al Credito romagnolo spa, l'azienda bancaria del gruppo Rolo.

L'assemblea ha inoltre confermato la carica di consigliere di amministrazione per Emilio Ottolenghi e nominato consigliere Marco Nonni. Si tratta, rispettivamente del presidente del Rolo e del condirettore generale del Credito romagnolo.

L'operazione si effettuera' attraverso l'emissione, da parte della Ca.RI.BO. di 9.090.636 azioni ordinarie riservate al Rolo. La quota andra' ad aggiungersi alle azioni (pari all'1,10 p.c) gia' cedute al Credito Romagnolo da Caer, l'holding che controlla la Cassa bolognese.

Al termine dell'operazione la quota in mano a Caer scendera' al 74,38 p.c.; quella in mano agli oltre 10.000 piccoli azionisti sara' pari al 17,97 p.c. mentre il Credito romagnolo controllera' il 9,65 pc.. Successivamente Caer cedera' al Rolo un ulteriore pacchetto dello 0,35 permettendogli di raggiungere la soglia del 10 p.c. (segue)

(Sec/Bb/Adnkronos)