FIAT: GRANELLI CHIEDE INDAGINE CONOSCITIVA
FIAT: GRANELLI CHIEDE INDAGINE CONOSCITIVA

Roma 6 nov. (Adnkronos)- Una 'sollecita' indagine conoscitiva sulla crisi dell'industria automobilistica italiana e i piani Fiat e' stata chiesta dal vicepresidente del Senato, Luigi Granelli. '' Il mercato dell'auto- spiega lo stesso Granelli- registra una flessione del 25-30 per cento in un contesto di aspra concorrenza internazionale e cio' richiede concreti interventi per far fronte ad una crisi che gravi ripercussioni sull'intera economia italiana''.

Nella richiesta avanzata al presidente della Commissione Industria del Senato, De Cosmo, Granelli spiega che l'indagine dovrebbe coinvolgere dirigenti delle societa' interessate e dell'indotto, le organizzazioni sindacali e di fabbrica, esperti a livello europeo e internazionale.

E questo per accertare le difficolta' dell'industria italiana a fronteggiare la concorrenza e per ''scongiurare il rischio di una emarginazione commerciale'', per verificare la situazione dell'Alfa Romeo il cui eventuale ridimensionamento potrebbe comportare ''una crisi sociale insopportabile'' e, piu' complessivamente, i piani di riorganizzazione del settore auto.

Non manca la richiesta di una verifica delle conseguenze del ''rivelato interesse Fiat per partecipazioni industriali estere o in attivita' prevalentemente finanziarie''. Interesse che potrebbero portare ''ad una caduta della produzione automobilistica italiana''.

(Red/Bb/Adnkronos)