FISCO: GALLO - L'AMMINISTRAZIONE RICONQUISTI IL TERRITORIO
FISCO: GALLO - L'AMMINISTRAZIONE RICONQUISTI IL TERRITORIO

Roma 6 nov. (Adnkronos) - L'amministrazione finanziaria deve riconquistare il territorio. I funzionari devono abbandonare gli uffici e far sentire ai contribuenti, e soprattutto a quelli poco onesti col fisco, la loro presenza. Solo cosi si puo' evitare il rischio della morte dell'amministrazione: il ministro delle Finanze Franco Gallo ha scelto la prima conferenza organizzativa regionale per lanciare un vero e proprio messaggio ''personale e diretto'' agli operatori dell'amministrazione finanziaria .

Quello di Gallo e' sembrato un vero e proprio appello alla mobilitazione con un obiettivo unico, chiaro e preciso: ''la lotta all'evasione''. E per fare cio' vi e' un solo modo ad avviso del ministro: ''dobbiamo dare -sottolinea- l'impressione che esistiamo scendendo in campo, facendo verifiche nelle imprese''. Ma come farla questa lotta? con quali mezzi? con quali strumenti? Il ministro non ha dubbi: ''Gli automatismi e i coefficienti sono strumenti importanti -afferma- ma non sono piu' sufficienti. L'amministrazione non va da nessuna parte se non si riappropria del territorio. occorre cogliere l'occasione della riforma per reagire dimostrando che siamo presenti e colpiamo l'evasione. Ma per fare cio' -aggiunge- occorre che l'amministrazione non sia colta da scetticismo. Il rischio potrebbe essere quello di perdere la battaglia prima di cominciarla''.

Per Gallo insomma il nemico numero uno da combattere e' proprio quello dello scetticismo che si respira negli uffici finanziari: ''dobbiamo stare attenti -ha ammonito- a non commettere lo stesso errore commesso nel '70 quando si fece la riforma del fisco senza pensare alla riforma dell'amminsitrazione. Ugualmente oggi la riforma dell'amministrazione non potrebbe bastare se non si introduce uno spirito aziendale. Occorre uscire dalla staticita' e dalla burocratizzazione istituendo incentivi per chi lavora di piu' e ottiene risultati''. (segue)

(Ric/Zn/Adnkronos)