AMBIENTE: DAL CILE NUOVO ALLARME SUL BUCO DELL'OZONO
AMBIENTE: DAL CILE NUOVO ALLARME SUL BUCO DELL'OZONO

Roma, 15 nov. (Adnkronos)- A pochi giorni dal nuovo allarme lanciato dai ricercatori dell'Universita' Santa Maria di Santiago del cile che hanno rilevato un aumento del 30 pc delle radiazioni ultraviolette sulla costa cilena a causa dell'assottigliamento dello strato di ozono, l'Italia ha domani la possibilita' di dare un importante contributo agli sforzi che a livello internazionale si stanno compiendo per contenere questa vera e propria emergenza ambientale: la Commissione Ambiente della Camera dei Deputati in sede legislativa discutera', infatti, l'approvazione della legge salvaozono presentata da oltre ottanta deputati.

Per questo le associazioni ambientaliste Greenpeace, Legambiente e Wwf hanno oggi lanciato un appello affinche' si arrivi domani stesso alla sua approvazione. ''Se domani la Commissione Ambiente della Camera approvera' la legge ci sono ancora i margini perche' anche il Senato l'approvi prima del possibile imminente scioglimento del Parlamento'' sostengono Greenpeace, Legambiente e Wwf.

(Com/Bb/Adnkronos)