I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Trapani. E' stato ucciso in un agguato il consigliere comunale della Dc, Enzo Pierucci, 57 anni. L'uomo e' stato assassinato davanti alla sua villa di San Ciro, nei pressi di Trapani. Era rincasato dopo aver saputo che era scattato l'antifurto. Accortosi che si trattava di un falso allarme, Pierucci ha tentato di fuggire ma e' stato colpito da due colpi di arma da fuoco. Pierucci era consigliere comunale da 20 anni e militava nela corrente andreottiana. Era anche responsabile della locale Cisl e vicedirettore dell'esattoria comunale di Valderice.

Nuoro. E' stata rilasciata ieri sera alle ore 21 Miria Furlanetto Giuliani, la donna sequestrata il 15 luglio scorso nella sua villa di Olbia. La rapita, 57 anni, moglie del notaio Gianfranco Giuliani, era molto provata sia per la lunga prigionia sia per il faticoso cammino che ha dovuto percorrere dopo il rilascio per raggiungere un luogo abitato. La donna aveva ancora indosso gli abiti di quando era stata rapita. Alla 4 e 30 e' giunta nella caserma dei carabinieri di Nuoro. Secondo alcune indiscrezioni per la donna sarebbe stato pagato un riscatto di un miliardo di lire.

Nuoro. E' morto Luciano Liggio, l'ex boss di Corleone che stava scontando l'ergastolo nel carcere di ''Bade e Carros''. L'uomo si trovava in carcere dal 16 maggio 1974 ed era stato condannato per l'omicidio di Michele Navarro. Il decesso sarebbe avvenuto in ospedale, dove Liggio era stato ricoverato a causa di disturbi cardiaci.

Napoli. E' in corso da questa mattina una vasta operazione delle forze dell'ordine contro la camorra. Le ordinanze di custodia cautelare emesse dal giudice per le indagini preliminari Fabio Viparelli sono 52, 43 delle quali sono gia' state eseguite. 35 arresti sono stati compiuti nei pressi di Napoli e del casertano, 5 a Milano, uno a Lecce, uno a Nuoro e uno in Svizzera. (segue)

(Dis/Bb/Adnkronos)