I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Milano. Un nuovo appuntamento e' stato fissato tra l'ex segretario socialista Bettino Craxi e i magistrati di Mani pulite. Craxi sara' nuovamente interrogato venerdi' prossimo dal sostituto procuratore Fabio De Pasquale e dal giudice per le indagini preliminari Maurizio Grigo. Al centro dell'incontro l'inchiesta Eni-Sai, l'accordo tra l'ente nazionale idrocarburi e Salvatore Ligresti per fondare una nuova compagnia assicuratrice. Un affare che, secondo i magistrati, avrebbe fruttato 16 miliardi di fondi neri distribuiti tra i partiti. Massima riservatezza viene tenuta sul luogo dell'appuntamento.

Firenze. L'interrogatorio del pentito che sostiene di essere stato sentito su quattro magistrati milanesi da parte di magistrati della Procura di Firenze, ''e' stato registrato. Esistono le bobine''. Lo ha dichiarato il procuratore aggiunto del capoluogo toscano, Francesco Fleury, mentre il sostituto Nicolosi, nell'escludere che siano state fatte domande al pentito su magistrati milanesi, ha affermato: ''Io la verita' la conosco, ma non posso dirla''.

Londra. Il tesoro di Calvi ha un nome. Alberto Jaime Berti, il finanziere venezuelano ''custode'' del tesoro, dice di aver finalmente saputo a quale nome e' intestata la cassetta di sicurezza nel caveau della Banque de Paris e des Pays Bas di Ginevra nella quale ci sarebbero certificati di titoli azionari per un valore stimato di seimila miliardi di lire, una cifra sulla quale ''il banchiere di Dio'' avrebbe fatto conto, poco prima di morire, per raddrizzare le finanze del Banco Ambrosiano. Berti non vuole rivelare il nome a cui e' intestata la cassetta del tesoro, ma ha confermato che e' un nome legato a Inneclesia ed Inpreclero, le due societa' a lungo da lui presiedute che gestivano i beni della Chiesa cattolica venezuelana. La cassetta e' sempre piu' al centro del braccio di ferro in atto tra Berti e le autorita' italiane che hanno gia' tentato invano quattro accertamenti presso la banca ginevrina per trovare il tesoro.

Roma. La salma di Luciano Liggio, al termine dell'autopsia, sara' trasportata dai parenti a Corleone, luogo di nascita del boss, dove sara' sepolta. Lo ha detto l'avvocato Salvatore Traina, legale di Liggio, il quale ha aggiunto che il figlio Paolo, le sorelle ed i nipoti di Liggio lo hanno incaricato di ''accertare se vi sono responsabilita' in ordine al decesso del loro congiunto ed in particolare se il mancato accoglimento delle numerose richieste da lui stesso presentate all'autorita' competente, al fine di ottenere un trattamento penitenziario adeguato alle sue gravissime condizioni di salute, ne abbia quanto meno accelerato la morte''.

Napoli. Interrogatorio di quattro ore, ad opera di Antonio Di Pietro, per l'ex ministro della Sanita' Francesco De Lorenzo. Al termine i legali difensori hanno dichiarato che il loro assistito avrebbe dimostrato ''l'estraneita' a qualsiasi ipotesi di percepimento di somme realizzate dall'aumento del prezzo dei farmaci''. Sempre secondo le dichiarazioni degli avvocati di De Lorenzo, l'ex ministro ''ha dichiarato la piena disponibilita' a risarcire personalmente il danno. Cio' nonostante il 95% delle stesse ipotesi di accusa riguardino finanziamenti finalizzati a scopi politici e non personali''.

Torino. Profanata nel cimitero monumentale di Torino la tomba del comico Erminio Macario, morto il 26 marzo 1980. Ne ha dato notizia il deputato leghista Mario Borghezio, affermando che sono stati asportati foto d'epoca e arredi funerari. Da alcuni mesi la magistratura di Torino sta conducendo indagini sui furti nei cimiteri e finora sono finite in carcere due persone.

Roma. In Italia le persone che si tolgono la vita sono in aumento ed in numero cinque volte superiore a quello delle persone cui viene tolta. Secondo gli ultimi dati Istat nel 1992 il numero dei suicidi registrati e' stato di 4.038 ed il numero degli omicidi, compresi quelli di mafia, camorra e 'ndrangheta, di 742. Cinque suicidi per ogni omicidio. (segue)

(Dis/Zn/Adnkronos)