I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Roma. Inizia questa sera alle 21 lo sciopero nelle Ferrovie del personale addetto alla circolazione dei treni, proclamato dai sindacati Comad, Cub, Failt e dal Cnfu, il coordinamento nazionale ferrovieri uniti. L'agitazione si concludera' alla stessa ora di domani. Ritardi sono previsti soprattutto sulle linee locali, secondo i responsabili dell'ente Fs. Si raccomanda molta attenzione da parte degli automobilisti all'attraversamento dei passaggi a livello, alcuni dei quali potrebbero risultare incustoditi.

Roma. Agitazione e proteste anche nel mondo della scuola. Oggi, due manifestazioni per le strade della capitale. Da Porta San Paolo il via al corteo degli studenti democratici, mentre quelli di destra si sono dati appuntamento all'Esedra di piazza della Repubblica. La protesta e' indirizzata soprattutto contro il decreto 'mangia-classi' emesso dal ministro della Pubblica istruzione Rosa Russo Jervolino.

Roma. La Uil chiama governo e Parlamento al tavolo delle privatizzazioni. Il sindacato guidato da Pietro Larizza ha organizzato per il prossimo 2 dicembre a Roma un convegno dal titolo ''Privatizzare: perche'?'', al quale ha invitato, fra gli altri, il ministro dell'Industria Paolo Savona. (segue)

(Dis/Pan/Adnkronos)