I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Bari. Assassinato nel paese di Triggiano, in Puglia, un marinaio albanese, Sali Jorku, 41 anni. L'uomo era appena sbarcato da un peschereccio che aveva attraccato al porto di Bari. Esclusa dagli inquirenti l'ipotesi di un agguato di stampo razzista, l'ipotesi piu' probabile appare per il momento quella di un regolamento di conti all'interno della numerosa comunita' degli albanesi.

Lecce. Gli agenti della questura salentina hanno eseguito sedici ordini di custodia cautelare nei confronti di altettanti presunti esponenti della sacra corona unita. Appartengono tutti al clan Padovano che opera soprattutto a Gallipoli e nel basso Salento. L'accusa nei loro confronti parla di associazione a delinquere di stampo mafioso, omicidio, traffico di stupefacenti e di armi, estorsione ai danni di aziende edili e ittiche. In carcere, e' stata notificato il provvedimento contro Rosario Padovano, 23 anni, ritenuto il capo della cosca.

Palermo. Arrestato dalla squadra mobile del capoluogo siciliano il latitante Francesco Onorato, 33 anni, ritenuto dagli inquirenti uno degli autori dell'omicidio dell'esponente democristiano Salvo Lima, avvenuto il 12 marzo dello scorso anno. Il nome di Onorato figura insieme a quello di altri 23 mafiosi - fra i quali personaggi di spicco di Cosa Nostra come Toto' Riina, Pippo Calo' e Bernardo Brusca - investiti dall'ordine di custodia cautelare spiccato il 20 ottobre del '92 dal giudice per le indagini preliminari Gristina.

Agrigento. In manette i cinque componenti del consiglio d'amministrazione della Banca di Girgenti. In carcere sono finiti Roberto Caprioglio, Giulio Musacchia, Mario Fontana, Giovanni Micciche' e Mario D'Alessandro. L'istituto bancario, fallito due anni fa con un buco finanziario di 86 miliardi di lire, e' stato ora assorbito dal Credito Emiliano. (segue)

(Dis/Pan/Adnkronos)