I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Roma. Reazioni alla notizia su un presunto traffico di organi a Roma. ''Aspetto i risultati dell'indagine della Magistratura -ha dichiarato il ministro della Sanita' Maria Pia Garavaglia- e mi auguro che la storia non sia vera''. La vicenda viene definita una grossa montatura dalla senatrice Elena Marinucci, presidente della Commissione Sanita' di Palazzo Madama, ''perche' -spiega- gli organi non si possono prendere da un morto, da un cadavere: devono essere prelevati a 'cuore battente'''. Di scandalo per lo scandalo parla invece il professor Raffaello Cortesini, dell'Universita' ''La Sapienza'' di Roma, uno dei massimi esperti internazionali di trapianti d'organo. ''Un ridicolo depistaggio -aggiunge- delle indagini sulle collusioni con imprese funebri. Perche' non si puo' prendere un organo qualunque da un cadavere a fini di trapianto. E' una cosa che non sta ne' in cielo, ne' in terra''. Infine, per il professor Pasquale Vadala', primario della divisione di oculistica dell'Ospedale Bambino Gesu' di Roma, non e' possibile che in un ospedale ci sia un traffico di cornee. Intanto la Regione Lazio avviera' immediatamente una verifica, come ha annunciato questa mattina il presidente della giunta regionale Giorgio Pasetto.

Milano. Deposizione dell'ex vice presidente dell'Eni Alberto Grotti, questa mattina Milano. Il manager democristiano e' stato interrogato per quasi un'ora dal sostituto procuratore Francesco Greco in relazione alla vicenda Enimont e probabilmente al processo Cusani che riprendera' martedi' mattina. La settimana prossima sara' infatti decisiva per la sorte del finanziere, poiche' saranno chiamati a testimoniare molti personaggi illustri. Verranno in Tribunale gli ex segretari del pentapartito oltre al senatore Severino Citaristi e all'ex ministro Paolo Cirino Pomicino.

Milano. ''Grande rispetto'' da parte del ministro della Giustizia, Giovanni Conso, per la decisione presa dal presidente della Corte d'Appello di Milano, Piero Pajardi, di chiedere il trasferimento in Cassazione. Conso ha poi precisato, a proposito delle polemiche relative al caso Curto' che hanno determinato la scelta di Pajardi, che ''l'inchiesta non e' chiusa, ma, anzi, viene semplificata''.

Roma. Stefano Righi, l'ex cantante del duo ''Righeira'', e' stato arrestato, insieme alla sua convivente Silvia Lunardi, nell'ambito di un'operazione condotta in Italia e all'estero dalla squadra mobile di Padova. L'accusa e' di detenzione di droga a fini di spaccio. Durante la loro azione, gli investigatori hanno sequestrato 40 mila pastiglie di ecstasy, per un valore di oltre tre miliardi di lire, cocaina, hascisc e marijuana. In carcere anche tre sottufficiali dell'aeronautica.

Roma. Le salme del Tenente Fabio Montagna e del Sergente Maggiore Salvatore Stabile, deceduti lo scorso 25 novembre in Mozambico, giungeranno presso l'aeroporto di Ciampino domani alle 9.30. La camera ardente, che sara' allestita presso l'Ospedale militare Celio, sara' aperta al pubblico dalle 8.00 alle 12.00 di lunedi'. La cerimonia funebre avra' luogo sempre lunedi', alle ore 15.00, nella Basilica dei Santi Giovanni e Paolo. Il presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro, ha inviato alle famiglie dei due militari messaggi nei quali esprime con animo commosso il suo profondo dolore per la scomparsa dei loro cari, periti in Mozambico nell'adempimento di un altissimo compito umanitario e di pace. (segue)

(Dis/Pan/Adnkronos)